Home Attualità Piscina comunale, nuova manifestazione di interesse per la gestione

Piscina comunale, nuova manifestazione di interesse per la gestione

Il Comune garantirà annualmente un contributo di 15mila euro

La Giunta comunale ha avviato questa mattina l’iter per la ricerca del nuovo gestore della piscina di Via Gramsci. Dopo la scadenza del precedente contratto, sarà pubblicata una nuova manifestazione di interesse per individuare il soggetto che garantirà le attività sportive all’interno dell’impianto.
Il Comune garantirà annualmente un contributo di 15mila euro che serviranno a coprire parte delle spese di gestione. Il contratto avrà durata quinquennale, rinnovabile per ulteriori 4 anni. Il gestore dovrà garantire a titolo gratuito la partecipazione alle attività di nuoto a 20 utenti normodotati e 5 con disabilità, individuati dai Servizi sociali comunali.
«Dopo l’interruzione legata alla pandemia – commenta il sindaco, Arianna Camporeale – l’anno scorso la piscina comunale ha ripreso ad essere frequentata. È per questo nostro dovere individuare con trasparenza un gestore che assicuri lo svolgimento dell’attività natatoria e la gestione, manutenzione e custodia di un impianto completo ed efficiente, che non ha eguali nel circondario».
Exit mobile version