Una due-giorni di giochi, sport e divertimento per tutte le fasce d’età: “Le notti bianche dello sport” hanno visto la partecipazione di centinaia di cittadini, grazie all’organizzazione curata dall’amministrazione comunale (in primis il delegato allo sport, Roberto Lombardi) ed il contributo di sponsor privati.

Fondamentale, come sempre, l’apporto delle associazioni del territorio: Apd Olimpia Young, Asd Atletica, Asd Ciclistica, Asd Master on the road, Associazione, Tennis Club, Vespa Club, Angel’s Ballet, Associazione Stelle Danzanti, Avis, Scout Fse, Sos San Ferdinando, Unitalsi. Gradita ospite, la polisportiva dilettantistica “Sportinsieme Sud” di Barletta.

Da mercoledì pomeriggio, dapprima gare, esibizioni, musica e animazione. A seguire, palestra a cielo aperto per praticare sport e per diffondere la conoscenza di tante attività sportive: dal ping pong al volley, dalle biciclette ai percorsi in vespa, dalla ginnastica al calcio, dalla danza aerea al pilates. Ieri sera, gonfiabili sportivi, acqua volley, arrampicata, calcio balilla umano, surf meccanico, bungee run e gabbia calcio.

«È ufficialmente partito il cartellone estivo che porterà alla festa patronale – commenta la sindaca, Arianna Camporeale – che abbiamo voluto assicurare malgrado sin da subito, dopo il nostro insediamento, abbiamo dovuto riconoscere circa 1.400mila euro di debiti risalenti ai primi anni Duemila.

È stata una bella festa di sport, a testimonianza di quanto intendiamo puntare sul miglioramento delle strutture sportive e la valorizzazione del tessuto associativo».