Al via l’iter finalizzato ad ottenere l’IGP del Carciofo violetto

Al via l’iter finalizzato ad ottenere l’IGP del Carciofo violetto

Ieri, in Aula Consiliare, la firma alla presenza di tante aziende agricole

«Ieri sera, dopo quasi sessanta anni, abbiamo vissuto a San Ferdinando di Puglia un momento storico. L’avvio, nell’ambito della 59^ edizione della Fiera Nazionale del Carciofo e nell’Aula Consiliare intitolata a Vincenzo Bafunno (il fondatore della nostra Sagra poi divenuta Fiera) dell’iter finalizzato ad ottenere l’IGP del Carciofo violetto». Interviene così, in una nota, il Sindaco di San Ferdinando di Puglia Salvatore Puttilli.

firme«Il tutto rappresenta il punto d’arrivo di un percorso lungo e lungimirante che trova coese ben dieci comunità (in primis San Ferdinando di Puglia e Trinitapoli) e numerosissime aziende agricole di produzione e trasformazione che hanno siglato ieri lo Statuto del relativo Comitato Promotore. Domenica sera, ulteriore momento, quello della condivisione istituzionale del Progetto IGP alla presenza del Sottosegretario alle Politiche Agricole Giuseppe L’Abbate. Ora siamo pronti, vietato fallire l’approdo, entro il prossimo anno, al logo e alla protezione nazionale transitoria del nostro IGP del Carciofo».