Simply the Best: premiati gli atleti della Fitsport Italia a San Ferdinando di Puglia

L’evento di taekwondo Itf giunto alla sua ottava edizione

Ottava edizione di un evento che si ripete ogni stagione e che rappresenta ormai un appuntamento fisso ed “intoccabile” nel calendario della Fitsport Italia. Grande successo a San Ferdinando di Puglia, presso l’auditorium di Palazzo di Città, per “Simply the Best”, la manifestazione che ha premiato anche quest’anno gli atleti capaci di mettersi in evidenza nell’ultima stagione in ambito agonistico nazionale e internazionale.

Spazio nell’articolato programma pure per il convegno “Ragazzi, Sport e Stile di Vita”, un corso dedicato ad istruttori e uno stage per atleti. Diversi, intanto, i protagonisti che hanno contribuito ad arricchire la bacheca del Team Italia e delle numerose società di taekwondo Itf presenti sul nostro territorio. Copertina doverosa per Katia Sisto, la trinitapolese della Coreanteam che nel 2019 ha vinto il bronzo sia agli europei di Rimini che ai recenti mondiali di Plovdiv (Bulgaria).

Queste, nel dettaglio, le associazioni sportive che hanno preso parte a “Simply the Best”: Federico II di Svevia Barletta, Coreanteam Trinitapoli, Power Fitness 360 Andria, Yul Gok Margherita di Savoia, Team Ardito Andria e Canosa, Team Pistillo Spinazzola e Minervino Murge.

«Siamo orgogliosi – ha ammesso il master barlettano Ruggiero Lanotte, presidente della Fitsport Italia e vice presidente della federazione europea – per i risultati ottenuti durante questa intensa, lunga ed esaltante annata agonistica. Abbiamo mostrato incoraggianti segnali di miglioramento, grazie al lavoro svolto dal nostro commissario tecnico Giuseppe Lanotte e da tutti i maestri e gli istruttori delle associazioni che fanno riferimento alla Fitsport. Simply the Best è un evento che continueremo a proporre anche in futuro. Rappresenta soprattutto un momento di condivisione e socializzazione per i nostri tesserati».

Oltre agli aspetti sportivi, la Fitsport ha ottenuto l’ennesimo traguardo di prestigio a livello organizzativo durante gli ultimi mondiali di Plovdiv. «Siamo contentissimi – ha concluso Lanotte – di poter riportare i mondiali di taekwondo Itf in Italia: lo faremo nel 2023 a Rimini, dopo quelli organizzati nel 2016 ad Andria. Significa che abbiamo ormai uno staff collaudato, apprezzato dai vertici mondiali».

Gli allenamenti per gli atleti, infine, non conoscono interruzioni. Da preparare, infatti, ci sono gli International Martial Games, in programma dal 1 al 2 novembre a Massa Carrara, e la gara nazionale del 15 dicembre a Barletta.