PD, convenzioni assembleari nella Bat: Boccia in vantaggio su Zingaretti e Martina

PD, convenzioni assembleari nella Bat: Boccia in vantaggio su Zingaretti e Martina

Circoli cittadini al voto per l’elezione del Segretario Nazionale

Il 19 gennaio in tutta la provincia Bat i circoli del Partito Democratico hanno eseguito convenzioni assembleari per la votazione del segretario nazionale. Come noto, i candidati alla segreteria sono 6 (Giacchetti-Martina-Boccia-Zingaretti-Corallo-Saladino) e in questa fase gli iscritti al PD esprimono tramite voto il loro consenso di scelta del candidato.
Questa fase approderà alla definizione di delegati che eleggeranno in sede provinciale coloro che parteciperanno alla convenzione nazionale per ratificare il voto degli iscritti di tutta Italia e definire la terna di candidati che parteciperanno alle primarie il giorno 3 marzo.
Nella federazione provinciale Bat gli aventi diritto al voto sono stati 2.733, di cui: votanti 2025, voti validi 1985, schede bianche 20, schede nulle 19.
Questi i risultati: Boccia 868 voti, Zingaretti 583 voti, Martina 348 voti, Giacchetti 181 voti, Saladino 4 voti, e Corallo 2 voti.
«Al netto dei dati forniti permane la considerazione del forte esercizio di democrazia che il partito democratico continua ad esibire a fronte di tempi politici in cui vige il modello dell’uomo forte al comando di tipo Salviniano o della democrazia virtuale dei 5 stelle – ha dichiarato il Segretario provinciale Pasquale Di Fazio -. La nostra lotta per garantire la democrazia in questo paese continua e l’ignoranza al potere, il populismo, la violenza contro gli ultimi non impediranno mai al partito democratico di esercitare con forza esempi pratici di democrazia partecipata».