Ruba 7 quintali di pesche nelle campagne di San Ferdinando: arrestato 34enne

Ruba 7 quintali di pesche nelle campagne di San Ferdinando: arrestato 34enne

Aveva anche minacciato di morte il proprietario del fondo, si cercano due complici

I fatti risalgono allo scorso 11 agosto, quando BALDUCCI ANGELO, cl. ’84, pregiudicato del posto e già arrestato qualche settimana fa per una brutale aggressione, con tanto di coltello, ai danni della ex compagna, era abusivamente entrato, insieme ad altri complici rimasti al momento sconosciuti, in un fondo agricolo nelle campagne di San Ferdinando di Puglia, impossessandosi di circa sette quintali di pesche. Il proprietario del fondo, avvisato di quanto stava accadendo, aveva immediatamente raggiunto la sua proprietà, sorprendendo tre uomini a fare razzia dei suoi prodotti. I tre, vistisi scoperti, anziché abbandonare tutto e fuggire, si erano avventati contro il malcapitato, minacciandolo anche di morte, riuscendo così a portare via le pesche che erano riusciti a prendere.

Le immediate indagini condotte dai Carabinieri della Stazione di San Ferdinando di Puglia, sotto la direzione del Comando della Compagnia di Cerignola, avevano permesso di identificare proprio nel BALDUCCI uno dei tre malfattori. Il GIP del Tribunale di Foggia, concordando pienamente con le indagini dei Carabinieri e con la successiva richiesta del Pubblico Ministero, ha quindi emesso un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari a suo carico, in quanto gravemente indiziato del reato di rapina aggravata, che è stata eseguita.

Sono comunque ancora in corso le indagini per risalire all’identità dei complici dell’arrestato.