Sanità e privacy, Asl Bt: «Noi in regola con il nuovo codice»

Sanità e privacy, Asl Bt: «Noi in regola con il nuovo codice»

Delle Donne: «Stiamo preparando i modelli organizzativi»

Se il tema della protezione dei dati dei pazienti è di grande attualità dopo l’acquisizione in Italia del nuovo Codice sulla Privacy, la Asl Bat annuncia di aver fatto le proprie mosse per l’adeguamento alle nuove norme.

«Abbiamo adottato un regolamento che è in fase di pubblicazione e nominato il nuovo Dpo parallelamente al nuovo responsabile anticorruzione – racconta Alessandro Delle Donne, Direttore generale della Asl Bat, in occasione del Congresso Nazionale Aisdet a Bari – stiamo diramando disposizioni affinché privacy e trasparenza vadano in maniera convergente. Stiamo preparando i modelli organizzativi – continua il direttore – per garantire da un lato il rispetto della privacy, tecnologicamente e burocraticamente, e dall’altro per andare verso le esigenze di tutela dei pazienti. Al contempo – conclude – dobbiamo dare adito a norme di trasparenza degli atti amministrativi e quindi con la nomina del nuovo Dpo abbiamo adottato un regolamento che è in fase di pubblicazione che disciplinerà il modello organizzativo e gli atti procedimentali che ogni dirigente dovrà adottare in maniera informatica».