Minaccia con un’accetta il cognato: arrestato dai Carabinieri un 50enne

Minaccia con un’accetta il cognato: arrestato dai Carabinieri un 50enne

L’uomo rinchiuso nel carcere di Foggia

Sono già 18 le persone arrestate dai Carabinieri della Compagnia di Cerignola solo nei primi 5 giorni di questo mese. L’ultimo servizio di controllo del territorio, condotto tra i comuni di Cerignola, San Ferdinando di Puglia e Trinitapoli, ha portato all’arresto in flagranza di 3 persone, oltre ad una quarta tratta in arresto in esecuzione di un provvedimento del Giudice.

A San Ferdinando di Puglia, i Carabinieri hanno arrestato Potito Curci, cl. ’68, pregiudicato del posto. I militari, intervenuti presso l’abitazione del’uomo su richiesta del cognato, lo hanno sorpreso mentre, brandendo un’accetta, stava tentando di aggredire proprio il cognato.

I Carabinieri, dopo una colluttazione, sono riusciti a disarmarlo, bloccarlo e a dichiararlo in stato di arresto. Su disposizione del P.M. di turno, l’uomo è stato rinchiuso nel carcere di Foggia.