Crisi Sia, Upsf organizza un forum cittadino

Crisi Sia, Upsf organizza un forum cittadino

In piazza della Costituzione, invitati Lamacchia e Centola

Un forum cittadino dal titolo “Raccolta differenziata dei rifiuti, crisi Sia FG/4 e prospettive”. Questa è l’iniziativa organizzata dal gruppo consiliare Uniti per San Ferdinando in merito a uno degli argomenti centrali per la città. Ormai è noto che i comuni del bacino Foggia 4 siano stati messi alle strette dalla Sia, azienda della nettezza urbana, che per continuare a svolgere il proprio servizio ha chiesto un addendum, cioè un aumento al costo previsto dal contratto. A San Ferdinando di Puglia sono stati chiesti circa 500mila euro in più rispetto al canone pagato. A questa proposta c’è stato sin da subito il braccio di ferro del sindaco Michele Lamacchia che non ha voluto cedere a questo meccanismo. Adesso il prossimo 18 ottobre ci sarà un’udienza presso il Tribunale di Foggia, che fa seguito a una prima conclusa con una richiesta di transazione, per decidere chi ha torto o ragione.

Il 23 ottobre alle 18 in piazza della Costituzione, cioè la piazza centrale, i sanferdinandesi sono invitati a un approfondimento in merito alla crisi che la Sia sta vivendo dopo la chiusura del 5° lotto e la mancata apertura del 6° lotto, scaricando così i rifiuti a Grottaglie con un aumento di prezzi, e un’analisi della raccolta differenziata in cui interverrà il capogruppo di Upsf Salvatore Puttilli alla presenza di due ospiti: il sindaco di San Ferdinando, Michele Lamacchia, e il direttore generale di Sia FG/4, Michele Centola.